Servizio civile nazionale e i titolari di protezione internazionale e umanitaria

Tipologia del contenuto:Notizie

Firmato dal sottosegretario del Ministero dell’Interno un accordo con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’inserimento dei titolari di protezione internazionale e umanitaria attraverso attività di impegno civico nell’ambito dei progetti di Servizio Civile Nazionale.

I settori di intervento per i quali potranno essere attivati i progetti di Servizio civile nazionale, che interesseranno quasi 3.000 volontari, sono:

  • assistenza (tutela dei diritti sociali e servizi alla persona);
  • protezione civile;
  • ambiente;
  • patrimonio artistico e culturale;
  • educazione e promozione culturale.

Il protocollo permetterà anche di dare attuazione alla riforma del servizio civile che è stato aperto a coloro che non sono cittadini italiani, ma che risiedono regolarmente sul nostro territorio. Per lo sviluppo dei progetti, saranno utilizzate le risorse del Fondo asilo migrazione e integrazione (Fami) e saranno attivate specifiche azioni di informazione e comunicazione verso gli interessati.
Il testo del protocollo d’intesa

Fonte: Ministero del Lavoro e Politiche sociali

Tipologia del contenuto:Notizie
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.