Espulsioni e respingimenti : i profili sostanziali

Tipologia del contenuto:Pubblicazioni//Schede pratiche

On line la scheda pratica a cura dell’avv.Guido Savio

Lo Stato italiano dispone l’allontanamento dal suo territorio dei cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea e degli apolidi quando non hanno titolo per soggiornarvi attraverso i respingimenti e le espulsioni.

In questa scheda l’avv. Guido Savio fa il quadro delle disposizioni che regolano le due categorie di provvedimenti, illustrandone le fonti e le forme di tutela giurisdizionale che di cui i cittadini stranieri hanno diritto.

L’autore desidera ringraziare il Prof. Paolo Bonetti cui si deve un significativo e rilevante contributo alla realizzazione delle schede pratiche dell’ASGI nelle precedenti versioni e, in particolare, per quanto concerne la scheda sulle espulsioni del 2012 oggi rivisitata ed aggiornata.

La scheda pratica “Espulsioni e respingimenti : i profili sostanziali”

Vai all’elenco completo delle schede ASGI e degli ultimi documenti ASGI pubblicati.

Vai alla sezione tematica Allontanamento/Espulsione

Foto credit: www.unsplash.com


INDICE

1. Il quadro generale

1.1 Le categorie

1.2 Gli effetti

1.3 Le modalità esecutive

1.4 Le fonti

1.5 Le forme

2. I respingimenti

2.1 Il respingimento immediato alla frontiera

2.2 Il respingimento differito disposto dal questore con accompagnamento alla frontiera

2.3 Gli obblighi del vettore

2.4 I divieti di respingimento

2.5 Assistenza e categorie vulnerabili

2.6 La tutela giurisdizionale: giurisdizione e competenza

2.7 La tutela giurisdizionale: alcune considerazioni di merito

2.8 I respingimenti e la Direttiva 2008/115/CE: inapplicabilità

2.9 I profili d’illegittimità costituzionale

3. Le espulsioni amministrative

3.1 Forme e contenuti comuni

3.2 Gli effetti dei provvedimenti amministrativi di espulsione

3.2.1 L’obbligo di lasciare il territorio nazionale

3.2.2 La segnalazione dello straniero espulso al S.I.S. ai fini della non ammissione nel territorio di tutti gli Stati dell’area Schengen

3.2.3 I divieti di reingresso in Italia dello straniero espulso

3.2.4 Il nulla-osta all’esecuzione dell’espulsione dello straniero sottoposto a procedimento penale e il non luogo a procedere nel procedimento penale a carico dello straniero espulso

4. Le espulsioni “ministeriali”

4.1 L’espulsione per motivi di ordine pubblico o sicurezza dello Stato

4.2 L’espulsione per motivi di prevenzione del terrorismo

5. Le espulsioni disposte dal prefetto

5.1 Le espulsioni per irregolarità dell’ingresso (in Italia e nell’area Schengen)

5.2 Le espulsioni per irregolarità del soggiorno

5.3 Le espulsioni per motivi di pericolosità sociale

5.4 Le espulsioni dello straniero inottemperante all’ordine di allontanamento del questore

5.5 L’espulsione in attuazione di una decisione di allontanamento adottata da altro Stato membro dell’Unione europea

6. Particolari cautele nell’adozione delle espulsioni prefettizie

6.1 La tutela del diritto all’unità familiare

6.1.1 La Legge Cirinnà ed il possibile impatto sulla disciplina del ricongiungimento familiare e del diritto all’unità familiare

6.2 L’espulsione delle persone vulnerabili

6.3 Lo straniero identificato in uscita dal territorio nazionale

6.4 Lo straniero soggiornante di lungo periodo

6.5 Lo straniero titolare di permesso di soggiorno rilasciato da altro Stato membro

7. I divieti di espulsione e respingimento

8. Deroghe all’obbligo di esercitare la potestà espulsiva

9. Le espulsioni giudiziali

9.1 Le espulsioni a titolo di misura di sicurezza

9.2 Le espulsioni a titolo di sanzione sostitutiva della pena

9.3 L’espulsione a titolo di misura alternativa alla detenzione e la questione dell’identificazione in carcere

Tipologia del contenuto:Pubblicazioni//Schede pratiche
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.